La capitale tedesca, già da qualche tempo, scommette sull'originalità e la singolarità delle strutture alberghiere. Berlino è dunque sinonimo di un'accoglienza ricercata, in cui hotel di altissima qualità offrono al visitatore un'esperienza multisensoriale in piena sintonia con la storia, la tradizione e la cultura di questa vibrante città europea. I concept-hotel e gli hotel boutique, puntano su una nuova forma di accoglienza, concentrandosi sull'esperienza dell'ospite sempre più esigente che cerca qualcosa di più di un semplice posto in cui riposare. La rinascita e ristrutturazione di spazi abbandonati, il riciclaggio di materiali industriali e la trasformazione di vecchie fabbriche sono alcune caratteristiche dei concept-hotel di Berlino.

Cominciamo con il primo hotel musicale d'Europa: Nhow Hotel Berlin. Affacciato sul fiume Sprea e situato in una delle zone più eleganti di Berlino, questo albergo a quattro stelle è dotato di studi musicali, una sala di registrazione e una galleria d'arte. Ogni primo sabato del mese si organizzano concerti serali di artisti emergenti.

Un viaggio nel tempo: Ostel - Das DDR Hostel, ci catapultiamo negli anni 70 e 80 della Berlino orientale. Il design dell'epoca è presente in ogni angolo: dalla carta da parati ai letti, dalle lampade alle televisioni. Situato in una posizione strategica da cui è possibile visitare luoghi emblematici della città come Alexanderplatz, la East Side Gallery, il ponte di Oberbaumbrucke, Berghain e club Kater Blau.

Soho House Berlin, ex centrale della gioventù hitleriana e succesivamente archivio del Partito Comunista della Germania Orientale è un club privato che apre le porte anche ai visitatori della capitale. Il lusso e il design ricercato con tratti vintage rende questo hotel uno dei luoghi più apprezzati della città, grazie anche al famoso ristorante di cucina tradizionale italiana Cecconi's.

Da non perdere il Ku'damm 101, in stile Bauhaus e costruito con materiali eco-sostenibili, situato nella zona commerciale di Berlino. Lo stile inconfondibile di questo hotel dal design sofisticato è una scelta ideale per gli amanti dell'architettura e della decorazione. La tecnologia, presente in ogni camera, gioca un ruolo fondamentale nel servizio personalizzato che godono i clienti del Ku'damm 101.

Notti di lusso in una banca dell'800 è quello che ci aspetta se soggiorniamo nel Rocco Forte Hotel de Rome . Accessori high-tech e lusso si fondono perfettamente nelle camere di questo meraviglioso hotel, in cui il passato, il presente e il futuro convivono piacevolmente. Fiore all'occhiello dell'Hotel de Rome è la spa, situata nell'ex caveau, la terrazza che offre una vista panoramica sui principali monumenti di Berlino.

Nel quartiere di Kreuzberg si trova il Sarotti-Höfe Hotel, un'ex fabbrica di cioccolato dell'Ottocento. Le camere, di dimensioni notevoli, conservano le pareti originali di terracotta e i mobili d'epoca. La hall principale e la reception si trovano all'interno della caffetteria dell'hotel.

Design firmato al Patrick Hellmann Schlosshotel. L'Hotel a cinque stelle situato nel quartiere di Grunwald è decorato da Karl Lagerfield e Patrick Hellmann. Lusso ed eleganza fanno di questo albergo uno dei più rinomati della città: camere arredate con mobili esclusivi e arricchite con tessuti pregiati; zona fitness con attrezzature all'avanguardia, servizio chauffeur in rolls royce sono solo alcune caratteristiche di questo meraviglioso luogo di riposo e di ritrovo dell'alta società berlinese e internazionale.

Il campeggio al coperto è possibile a Berlino nell'hotel Hüttenpalast. Situato all'interno di un'antica fabbrica di aspirapolveri del quartiere di Kreuzkölln, offre sistemazioni di 2 tipi: roulotte e cabine in stile retrò. L'idea è quella di creare uno spazio comune che unisce i visitatori in grande sale dove si organizzano mostre di design e attività legate alla gastronomia.