Accede o crea tu cuenta

Facebook

Google

Email

¿Has olvidado tu email o localizador?

Ti aiutiamo?

Servizio Assistenza 24h/24 365/gg per imprevisti o inconvenienti

Assistenza Clienti
O iscriviti con
  • Ricevi offerte, novità, promozioni e proposte di viaggio da Reserving.com
  • Accumula saldo extra con le tue prenotazioni
  • Presentaci ai tuoi amici e ottetterete 10 euros ognuno!
  • Accedi alle tue fatture
  • Prenota in modo facile e ancora più veloce
  • Salva le tue destinazioni preferite

Hotel - Palermo

Hotel - destacados

Palermo

Palermo è magia, una cittá dal fascino particolare e unico sia per il suo patrimonio artistico e architettonico, per la spontaneità e semplicità della sua gente che per la bontà delle sue pietanze, per le sue feste e tradizioni popolari, per le montagne che la circondano, per il mare o il clima... Tutti questi elementi che fanno di Palermo un luogo speciale ed unico, meta che tutti dovreste visitare.

Il primo passo è trovare un alloggio in città, scegliete il luogo più consono alle vostro esigenze: un hotel, un B&B o un appartamento per le vacanze, avete l'imbarazzo della scelta. Una volta deciso questo, potrete dedicarvi a conoscere la città.

Palermo ha alle spalle un lungo iter storico che ebbe inizio con l'arrivo dei Fenici, nel 734 a.C, i quali ne fecero una città-porto, ottima per fare da sponda tra l'occidente e l'Asia. Poi fu la volta dei greci che non arrivano mai a conquistarla completamente, a questo ci pensarono più tardi i romani, che la dominarono fino all'arrivo dei Barbari. Con la caduta dell'impero romano, Palermo finì prima nelle mani dei Vandali e poi, per ben 3 secoli, sotto quelle dei Bizantini. Questi ultimi la ristrutturarono e riportarono all'antico splendore, quello precedente all'arrivo dei barbari. Giunsero dunque, nel IX secolo, i musulmani, che la fecero loro nel 831. Sotto la dominazione musulmana, Palermo divenne la capitale della Sicilia (fino ad allora, Siracura era la città più importante dell'isola), perciò tutte le sedi amministrative e burocrative vennero trasferite qua. La città venne in seguito espugnata dai Normanni (1071) che, nel 1098, la convertirono di nuovo in una città cattolica, così come il resto della Sicilia.

Ma questo è solo l'inizio della storia, il resto potrete vederlo con i vostri occhi, negli edifici ed opere della città: della dominazione spagnola (fine del Trecento), al Rinascimento siciliano (prima metà del Cinquecento) e poi, nel Seicento e Settencento, l'affermarsi dello stile Rococò. Nell'Ottocento l'Unità d'Italia, la costruzione dei due grandi teatri palermitani (Teatro Massimo e Teatro Politeama) e così a seguire, in un perfetto mix di stili che si combinano in perfetta armonia, dotando la città di quella magia di cui parlavo nell'incipit di questo breve testo.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti allo scopo di migliorare i servizi offerti e mostrare suggerimenti commerciali legati alle preferenze dell’utente attraverso l’analisi delle sue esperienze di navigazione. Continuando a navigare su questo sito, acconsenti all’uso dei cookie. Altre informazioni

Cerrar
↑